Come il fiore d’ibisco. Sotto i cieli della Nuova Caledonia


 

Maria Grazia Di Pietrantonio

 

 Val è una giovane donna sola la cui vita viene sconvolta dall’amore folgorante per un uomo conosciuto virtualmente, che la porterà a vivere una meravigliosa avventura dal gusto esotico all’altro capo del mondo. Il soggiorno sull’isola del Pacifico dove lui vive, donerà ai protagonisti attimi di gioia infinita che segneranno per sempre le loro vite. Ma, mentre per Monsieur Bertin la vita riprenderà regolare nel suo percorso, senza particolari momenti bui, quella di Val risulterà irrimediabilmente sconvolta. Ne deriva un viaggio attraverso luoghi dalla bellezza paradisiaca e dalla quiete irreale esaltate nella descrizione dei paesaggi vergini da cui Val rimarrà estasiata; ma ne consegue anche il viaggio che Val intraprenderà per ritrovare se stessa e per rispondere alle domande nate dal crollo delle sue aspettative irreparabilmente deluse. Nonostante tutto, però, Val riuscirà ancora a sognare. Proprio in virtù del suo amore totalizzante, che sembrerà annientarla in un primo momento, dopo varie notti insonni, giornate prive di senso, mille e più naufragi nel profondo oceano dei suoi pensieri, Val comprenderà che ciò che le è accaduto deve la sua straordinarietà proprio alla sua unicità e brevità e che tutto ha senso nella misura in cui accade, accada esso per caso oppure no.

 

 

10,00 €
nel carrello
  • disponibile
  • spedizione fra più di 5 giorni1